Opportunità per i giovani: Lo SVE (Servizio Volontario Europeo)

Ciao a tutti, sono Nino e vengo dalla Georgia, e in questo momento sto svolgendo il mio SVE a Cagliari presso l’Associazione TDM 2000. Oggi vi racconterò un po’ di più su come funziona questa opportunità di volontariato.

SVE sta per Servizio Volontariato Europeo, che è un progetto promosso e finanziato dalla Commissione Europea, da 20 anni esatti. Lo scopo di questo progetto è di aiutare i giovani dai 17 ai 30 anni a lavorare, viaggiare e vivere all’estero. La durata del volontariato va dalle 2 settimane fino ai 2 mesi per i progetti di breve termine (short term) e fino a 12 mesi per quelli di lungo termine (long term).

evs20-logo-enSono due le organizzazioni coinvolte in un progetto SVE, la Sending Organization e la Hosting Organization, una delle quali assume anche il ruolo di Coordinating Organization. La prima è responsabile di mandare il volontario e la seconda di riceverlo e includerlo nelle attività. Per far sì che lo SVE vada in porto è fondamentale che ci siano entrambe le organizzazioni. Il campo di lavoro del volontariato cambia a seconda sia del progetto per il quale si sta applicando, sia per il profilo dell’associazione che ospita il volontario. Le attività possono essere molteplici, come lavoro con i giovani, cittadinanza attiva, inclusione sociale, sport, arte e cultura, educazione e tanto altro ancora.

Sebbene sia volontariato, il progetto copre il vitto e l’alloggio, fornisce un’assicurazione sanitaria, copre una parte del viaggio ed dà un pocket money, che sarebbe un piccolo rimborso spese che varia a seconda del costo della vita del paese in cui si fa il progetto. Nel caso si abbia bisogno del visto per entrare nel paese in cui si sta andando, l’associazione ospitante offre pieno supporto, che sia per il visto o per qualsiasi altro tipo di documentazione richiesta. Viene poi assegnato un “mentore”, una persona di riferimento, che aiuta il volontario a socializzare, a passare attraverso i momenti difficili, o semplicemente a stargli vicino, aiutando a includerlo al meglio nella società e cultura locale. Oltre questo si dà supporto linguistico, che può essere online, o un corso vero e proprio sul luogo.

A questo indirizzo potete trovare tutte le info sui vari progetti SVE :

http://europa.eu/youth/volunteering/

european-voluntary-serviceLo strumento di ricerca è semplice da usare: puoi verificare i progetti che ti interessano, scegliere la nazione di destinazione e scegliere il tema del progetto. Tutti i progetti con posti vacanti che si trovano sul sito hanno tutte le informazioni sullo stesso, la procedura per applicare insieme ai contatti e le date. La procedura di applicazione dipende dall’organizzazione, può essere attraverso un colloquio, dal vivo o online (skype), oppure solamente tramite lettera motivazionale e Curriculum Vitae (CV).

Una volta che si è stati scelti per un progetto, vengono fornite le informazioni sul viaggio e sulla nazione che ospita il progetto. Il viaggio può essere pagato dalla organizzazione che ospita o da quella che manda, o dallo stesso volontario, e il rimborso di viaggio può essere dato subito dopo l’arrivo e inizio del progetto, o alla sua fine, dopo che il volontario è tornato a casa, tramite bonifico bancario.

Tutte le spese connesse con l’alloggio, incluse le bollette, sono coperte dall’organizzazione ospitante. Il volontario avrà il vitto ed un piccolo rimborso spese ogni mese. In caso di emergenza sanitaria, il “mentore” o qualsiasi altro membro dell’associazione incaricato, aiuterà il volontario ad avere tutto il supporto medico di cui ha bisogno. L’assicurazione non copre i danni fatti di proposito o sotto l’effetto di alcool e droghe. Al concludersi del progetto SVE, I volontari devono compilare il certificato “Youthpass” insieme al “mentore” o qualsiasi altra persona incaricata di dare loro supporto. Lo Youthpass certifica le competenze e le esperienze acquistate durante il periodo di volontariato.

Si possono trovare più info sullo Youthpass a questo indirizzo:

https://www.youthpass.eu/en/youthpass/

Prima della partenza per il progetto, l’organizzazione che manda il volontario è obbligata a fornirgli una formazione pre-partenza sul “cultural shock” (lo shock culturale che si può avere entrando in contatto per la prima volta con una cultura molto distante dalla propria), trattare le difficoltà previste e rispondere a tutti i dubbi del volontario. Dopo l’arrivo ci sarà un
ulteriore periodo di formazione tenuto dall’organizzazione ospitante, dove verrà spiegato quali sono gli obiettivi, le attività e spiegare al volontario quali saranno I suoi compiti. Di solito, in caso di SVE a lungo periodo, si fa la formazione all’inizio del progetto e a metà, in quella che si chiama mid-term training, formazione di metà progetto, curata e coperta in tutte le sue spese (viaggio, vitto e alloggio) dall’agenzia nazionale.
Durante il periodo dello SVE, il volontario deve lavorare 6 ore al giorno, per 5 giorni alla settimana e può chiedere due giorni di ferie al mese. A fine progetto, è possibile che si chieda al volontario di scrivere un report o un articolo sulla sua esperienza, ma tutto ciò dipende dall’organizzazione che ha ospitato il servizio, e dalle sue richieste.

Lo SVE dà un’opportunità per i giovani per crescere come cittadini, imparare attraverso le esperienze e guadagnare nuove competenze ottenibili solo attraverso l’educazione non formale. Queste competenze aiuteranno il volontario nel suo sviluppo personale aumentando così le sue possibilità di trovare un’occupazione, sia nel suo paese di origine, sia in Europa e nel mondo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...